Facebook pulsante - pineroloblues

Vai ai contenuti

Facebook per me è stato un errore sin dall’inizio. Credevo che sarebbe stato un modo per restare in contatto con amici e conoscenti che vivono in paesi lontani. Quando ho chiesto loro se sarebbero stati d’accordo a partecipare a questa mia scelta, ho scoperto che quelli a cui tenevo di più disprezzavano oltremodo Facebook e non sarebbero mai stati d’accordo a seguirne le pagine.
Allora ho pensato di usarlo come mezzo di informazione inteso non come promozione personale, ma per allargare le conoscenze dei visitatori. Neanche così ha funzionato, i like erano pochini, troppo pochi, dal mio punto di vista, rispetto all’impegno e al tempo che i post mi avevano richiesto e al riscontro che, secondo me, avrebbero meritato.
Oggi, a parte il contatto con alcuni amici fedeli, lo uso allo stesso modo in cui uso Internet, ovvero per avere notizie aggiornate su cose che mi interessano e che riguardano avvenimenti e paesi che desidero continuino a far parte della mia vita.
In ogni caso, ho raccolto per conservarlo il patrimonio del passato, forse un giorno interesserà a qualcuno...

Torna ai contenuti